private locali-nord
Veneto
Venezia
Tele Altomar
Emittente di Martellago (Venezia), nata nel 1976 per iniziativa della famiglia Pastrengo, ricorda storiaradiotv; frequenze Uhf  38 e 39.

Nel 1978:

domenica 9 aprile 1978     
20,30 Telefilm.
21,15 Film.

lunedì 10 aprile 1978
riposo

martedì 11 aprile 1978
20,00 Cronaca registrata di una partita di calcio.
21,30 Caccia grossa, quiz a premi, conducono Ivan e Roby.

mercoledì 12 aprile 1978
20,30 Tv Sorrisi e Canzoni presenta: Superclassifica Show (replica).
21,00 Documentario,
21,30 Grand Prix, settimanale sportivo, conduce Maurizio.

giovedì 13 aprile 1978
20,30 Telefilm.
21,30 Etere libero, incontri ravvicinati del terzo tipo, dibattito; Contatto; conduce Clara.

venerdì 14 aprile 1978
21,00 Tv Sorrisi e Canzoni presenta: Superclassifica Show.
21,30 Gigi Koala Show, varietà musicale e dediche, conducono Heléne e Donatella.

sabato 15 aprile 1978
21,00 Film.
22,30 Telefilm.
23,30 Film osé; bambini a letto.

 

 

Fonte: Tv Sorrisi e Canzoni.
Nel periodico "Radio Tv Dati" n.3 del 1981, sulla base dell'Indagine Istat del 1980, vengono riportati questi dati per Telealtomar:  canale 38, via delle Motte 12 Martellago (Venezia); per il resto "l'emittente non ha fornito dati".
Nel 1982 la tv chiude i battenti.
Video Veneto
Fonte storiaradiotv.it: "emittente di Mestre, sede via Torino 110 a Mestre, attiva negli anni '80 (fonte censimento Millecanali n.139/1986), irradiava i suoi programmi dai canali uhf 36, 40, 51, 53, 54, 56, 57, 64, 66, 68. Sarà assorbita da Canale5".
Nel periodico "Radio Tv Dati" n.3 del 1981, sulla base dell'Indagine Istat del 1980, vengono riportati questi dati per Videoveneto-Canale 5; via Torino 110 Mestre; direttore responsabile Carlo Fuscagni (dirigente sia Rai che Fininvest, N.d.R.); trasmissioni a colori; area di copertura: la quasi totalità del Veneto e del Friuli-Venezia Giulia e le aree di Trento e Bolzano; orario trasmissioni: 11,30-0,30; tariffa pubblicitaria per un filmato da 30 secondi: 270.000 lire; la vendita della pubblicità locale è affidata alla locale sede della SPI.
Tele Jesolo
Secondo Wikipedia trasmette dal 1980 all'estate 1982, sede a Jesolo (Venezia), Uhf 51-64, area di copertura: provincie di Venezia, Treviso e Padova.
Storiaradiotv.it scende più in dettaglio:
"emittente di Jesolo aperta presso l'hotel Gardenia, (...) di proprietà (...) di Giuseppe Verago che fece società con Alfieri Finotto. Dopo alcuni mesi di varie sperimentazioni e trasmissioni di qualche documentario e filmati, la sede si spostò presso l'ex azienda agricola Bertazzoli (...). I costi si fecero però subito alti e vuoi per le attrezzature, telecamere sala regia, personale e sopratutto per i ponti radio. La cosa andò avanti a singhiozzo per quasi un anno ma poi chiuse definitivamente, anche perchè il Verago terminò i fondi a disposizione. (Segnalazione di Igor)". Ma in realtà non è proprio così: secondo il fondatore Bepi Verago, la tv sorge da Radio Jesolo Number One, di proprietà del sig.Alfieri ed altri, a cui Verago si associa; dopo alcuni mesi i soci si staccano e Verago deve portare avanti la tv da solo, tra mille difficoltà.
Tele Jesolo produce dal 1979-80 fino al 1982; la frequenza ad un certo punto passa dal 49 da Mesole al 51 dal Venda, con un notevole ampliamento dell'area servita, e la sede da Jesolo a Treviso; il palinsesto prevedeva dapprima programmi noleggiati, poi con il potenziamento dell'emittente iniziano i rapporti con altre emittenti, e vengono prodotte e trasmesse anche le telecronache delle partite di calcio del Venezia e del Treviso, e si comincia a pensare ad nun telegiornale.
Difatti storiaradiotv.it censisce anche una
Tele Jesolo Radio Veneto Uno con sede a Treviso in via 55° Reggimento di Fanteria 17 (fonte: "Milecanali" n.138 del 1986).
Ma un incendio doloso che distrugge il ripetitore, seguito dall'occupazione della frequenza da parte di una tv nazionale (stessa sorte della tv La Voce di Roma) decretano la fine di Tele Jesolo. Maggiori informazioni alla pagina La storia di Tele Jesolo.
Con la Legge Mammì Tele Jesolo presenta domanda di concessione, ma nel 1992 non la ottiene, così come nel 1994 (fonte).
Radio Veneto Uno
esiste tuttora, al vecchio indirizzo di
via 55° Reggimento di Fanteria 17 a Treviso; sito internet.
Tv Chioggia Sottomarina
Emittente nata nel 1978, spiega storiaradiotv.it, da una costola di Radio Chioggia Sottomarina, fondatore e direttore responsabile Aristide Ballarin. 
Si spiega in questo filmato che le prime trasmissioni consistevano nel trasmettere in tv le immagini dello studio radiofonico, riprese da una telecamera in bianco e nero.

Una vecchia lista del 1979 riportata dal sito abcdnet indica questi dati per Tv Chioggia Sottomarina: data inizio trasmissioni febbraio 1978, via Mario Schiavuta 80 Chioggia; direttore responsabile Aristide Ballarin; canali 21-35-37, potenza finale 1000 watt; trasmissioni a colori-tBC; area di copertura: Veneto; orari di trasmissione: 17-1; rapporto filmati/ altri programmi 5/5; diap.sonoro 18,000 lire, filmato da 15 secondi 25.000 lire, filmato da 30 secondi 40.000 lire.
Ad un certo punto, quasi certamente nel 1980, si fa fronte comune con la rivale concittadina Tele Radio Mare: racconta Aristide Ballarin Poppi che "successe una disgrazia" nella quale morì il titolare di T.R.M.; i soci dell'emittente si rivolgono allora a Tv Chioggia Sottomarina, meglio fornita di attrezzature e segnale, per fare un unico gruppo televisivo.
Nel periodico "Radio Tv Dati" n.3 del 1981, sulla base dell'Indagine Istat del 1980, vengono riportati questi dati per Tv Chioggia Sottomarina: data inizio trasmissioni 1977; via Mario Schiavuto 80 Chioggia (Venezia); canali 22-34; direttore responsabile e dei programmi Aristide Ballarin; trasmissioni a colori; trasmettitore ELETTROLAB, potenza: 200 watt; numero ripetitori: 1; area di copertura: tutta la provincia di Venezia; orario trasmissioni: 19-1; la vendita della pubblicità è diretta.
Tv Chioggia Sottomarina ad un certo punto chiude; Radio Chioggia Sottomarina chiude il 1° febbraio 2020 (fonte).
Tele Radio Mare
Emittente nata a Sottomarina a marzo 1978 da una costola di Radio Mare, spiega storiaradiotv.it, direttore Rino Vianello, sede in Viale Astoria 2/3 a Sottomarina, frequenze Uhf 21 e 35 (fonte Millecanali n.81/1981). Immagini.
Una vecchia lista del 1979 riportata dal sito abcdnet indica questi dati per Tele Radio Mare: data inizio trasmissioni marzo 1978, Viale Astoria 2/3 Sottomarina Lido (Chioggia); direttore responsabile Rino Vianello; canali 22-35, potenza finale 40 watt; trasmissioni a colori; area di copertura: Chioggia e zone limitrofe; orari di trasmissione: 18-1; la pubblicità nazionale e locale è raccolta in proprio 
Nel 1980:

sabato 18 ottobre 1980
19,00 Istruzione stradale scolastica.
20,00 Film drammatico: “Al di là del silenzio” (1962).
21,30 non riportato
22,45 Film.

domenica 19 ottobre 1980
10,00 Cartoni animati.
15,00 Film non stop.
19,30 Film western: “Il sentiero dei Sioux” (1953).
21,00 Film avventura: “Il lupo dei mari”.
22,30 Film commedia: “Manone all’attacco” (1976).
-.- Monoscopio musicale.

lunedì 20 ottobre 1980
19,30 Cartoni animati.
20,00 Film drammatico: “Il magnifico emigrante” (1973).
21,30 Telemare sport.
22,40 Film.

martedì 21 ottobre 1980
19,30 Cartoni animati.
20,00 Film.
21,30 Telemare quiz.
22,40 Film drammatico: “Ingrid sulla strada”, di Brunello Rondi, con Janet Agren, Erna Schurer.

mercoledì 22 ottobre 1980
19,30 Cartoni animati.
20,00 Film western: “Il cacciatore di fortuna” (1954) di William N. Whitney, con John Derek, Joan Evans.
21,30 non riportato
22,00 Gioco a premi.
23,00 Spazio aperto con …

giovedì 23 ottobre 1980
19,30 Cartoni animati.
20,00 Film avventura: “Quelli della Virginia” (1940), di F.William Lloyd, con Maria Scott, Cary Grant.
21,45 L’angolo della scuola.
22
,50 Film.

venerdì 24 ottobre 1980
19,30 Cartoni animati.
19,45 Film guerra: “L’autocolonna rossa” (1952), di Budd Boetticher, con Jeff Chandler, Alex Nichols.
21,40 Il cilindro magico.
22,45 Film.

 

Fonte: "Telepiù".
Nel periodico "Radio Tv Dati" n.3 del 1981, sulla base dell'Indagine Istat del 1980, vengono riportati questi dati per Tele Radio Mare: data inizio trasmissioni gennaio 1977; Teleradiomare srl, Viale Stazione 19 Chioggia (Venezia); canali 22-34-35; direttore responsabile Aristide Ballarini, direttore dei programmi Rino Vianello; trasmissioni a colori; trasmettitore SIEMENS, potenza: 3000 watt; numero ripetitori: 1; area di copertura: Chioggia e zone limitrofe; orario trasmissioni: 9,30-24; un notiziario al giorno; la tariffa pubblicitaria per un filmato da 30 secondi è 180.000 lire (commissione d'agenzia 15%); la vendita della pubblicità nazionale è affidata alla DP-Diffusione Pubblicità di Milano, la pubblicità di Triveneto ed Emilia-Romagna è raccolta dalla CEA Tv Film snc di Padova (stessa sede della tv).
Tra 1979 e 1980 arriva Aristide Ballarin di Tv Radio Chioggia come direttore responsabile: è successo che dopo la morte per una disgrazia del titolare di Tele Radio Mare i soci dell'emittente si rivolgono a Tv Chioggia Sottomarina, meglio fornita di attrezzature e segnale, per formare un unico gruppo televisivo.
Tra le trasmissioni dell'emittente Massimo Bonella di Pianeta Oggi Tv cita "Folklore Veneto" con Elio Bepi, giochi in studio, documentari, film, dirette dal territorio a partire dal Carnevale ...
domenica 30 agosto 1981
riposo

Fonte: "Tv Sorrisi e Canzoni".
Storiaradiotv.it cita il n.138/1986 del mensile "Millecanali" dove si cita una Tele Radio Mare con sede in Viale Stazione 19 Chioggia (Venezia), canali 22-35, affiliata dal 1983 alla tv nazionale Rete A.
Secondo Wikipedia l''emittente chiude i battenti "negli ultimi anni '80".

Tele Radio Eraclea Centrale
Tv nata nel 1978 dalla costola di una radio, spiega storiaradiotv.it.
La sede era in Via Piave 12 ad Eraclea. Frequenza: Uhf 41; inizio trasmissioni luglio 1978; direttore Orfeo
Teso (fonte).
Una vecchia lista del 1979 riportata dal sito abcdnet indica questi dati per TeleRadio Eraclea Centralevia Piave 12 Eraclea (Venezia); canale: 41; trasmissioni a colori/bianco e nero-TBC; la pubblicità nazionale e locale è raccolta in proprio 
--
Nel periodico "Radio Tv Dati" n.3 del 1981, sulla base dell'Indagine Istat del 1980, vengono riportati questi dati per Teleradio Eraclea Centrale: canale 58; sede in Piazza Garibaldi 19 Eraclea (Venezia); trasmissioni a colori; trasmettitore ABE ELETTRONICA, potenza 200 watt, numero ripetitori: 1; Friuli-Venezia Giulia Veneto Orientale, Trevigiano occidentale; la vendita della pubblicità locale è diretta.
Tele Radio Sahuara
Emittente di Portoguaro (Venezia) in frazione Lugugnana, spiega storiaradiotv.it, frequenze Uhf 55-69, "la radio nacque nel 1978, la tv nacque nel 1979, ma cessò di esistere già all'inizio degli anni '80. (G.M.)". Secondo Wikipedia, la tv nasce a gennaio 1979 per chiudere nel 1981; l'area coperta si estendeva nelle province di Pordenone, Venezia e Treviso.
Una vecchia lista del 1979 riportata dal sito abcdnet indica questi dati per Tele Radio Sahuara: data inizio trasmissioni gennaio 1979, Via Roma 25 Lugugnana; direttore responsabile Eriberto Mornabuto; canali 55-69, potenza finale 320 watt; trasmissioni a colori; area di copertura: Veneto Orientale; orari di trasmissione: 8-12,30 e 18-2; rapporto filmati/altri programmi: 7/3; diap.sonoro 10.000 lire, filmato di 15 secondi 30.000 lire, filmato da 30 secondi 40.000 lire; la pubblicità nazionale e locale è raccolta in proprio 
----
Nel periodico "Radio Tv Dati" n.3 del 1981, sulla base dell'Indagine Istat del 1980, vengono riportati questi dati per Teleradio Sawhara: via Roma 25 Lugugnano Portogruaro (Venezia); canali 55-69; per il resto "l'emittente non ha fornito dati".
Tele Murano Gabbiano
Nel 1992 l'emittente risulta bocciata nella graduatoria per le concessioni, e così pure nel 1994 (fonte).
La "Guida Monaci" indica una Tele Murano Gabbiano come ditta individuale di Calchera Loris Graziano.

Radio Televisione SRS San Dona' Centrale
Tv attiva per breve tempo sugli Uhf 23 e 37, espressione di Radio SRS San Dona' Centrale con sede a San Dona' Del Piave in Galleria Bortolotto 100/6 (fonte).
Studi Televisivi Sandonatesi
Emittente di San Dona' Del Piave (fonte); storiaradiotv.
Tele Favaro
Emittente di Favaro Veneto, originata da Radio Favaro Veneto, sede in via Passo Pordoi 5, trasmetteva in Vhf (fonte).

Mon Tv Veneto - Canale 12 Mestre - Tele Riviera

Sede a Spinea, trasmissioni sul Vhf H2 (12) (fonte). Secondo Wikipedia Canale 12 Mestre, con sede appunto a Mestre, trasmette da metà anni '80 sino all'autunno 1990 sul "Vhf K (12)", dall'ospedale di Dolo (Venezia) ripetendo alcuni segnali satellitari (CNN, MTV, Eurosport).
Nel 1992 non ottiene la concessione.

Tvo Veneto Orientale Tele Portogruaro

Tv nata nel novembre 2011 sul mux Media Triveneto 2, Uhf 67, LCN 214, direttore Gianfranco Battiston (fonte). Le prime prove tecniche sono sul LCN 114 della friulana Canal Furlan (fonte). Prima trasmissione, il 29 dicembre 2011, una rassegna stampa (fonte).
"Il canale è presente anche nel mux Media Triveneto 1 (Uhf 43) dove trasmette con identificativo "Prima Free" (LCN 811)" (fonte).

Il 20 febbraio 2012, dopo appena due mesi di trasmissione, Tele Veneto Orientale Tele Portogruaro viene rimpiazzata da Canal Furlan, anche se i ricevitori continuano ad identificare il servizio con il vecchio nome. Ad agosto 2012 l'Uhf 67 viene disattivato (fonte).


punto di partenza  indice palinsesti storici     telericordi    Anacanapana