Telericordi
Ci scrivono a proposito di....
Studio BZ
Il sig.Vincenzo Tullio, in passato tecnico e conduttore per le tv e radio della zona, ci scrive riguardo a questa tv di Cesenatico:
"La tv trasmetteva da Villamarina di Cesenatico sul canale 58 Uhf, postazione di Monte Pincio; i proprietari erano i fratelli Giancarlo e Gilberto Zoffoli, entrambi radio riparatori (Gilberto aveva il laboratorio radio tv in Via Lagomaggio a Rimini nel periodo 78-80) e l'altro socio era Guido Boschi di Cesenatico, che all'epoca aveva una pensione (di cui non ricordo il nome, in ogni caso poco dopo la cedette per avviare una piadineria sul portocanale di Cesenatico). La parte commerciale della tv era gestita in proprio e la realizzazione degli spot era affidata allo "Studio Sketch" di Cesenatico di Godio Carlo, che non so sinceramente se sia ancora attivo!

Le emissioni (il riferimento al periodo 79-80) partivano alle 10,30 con un film, poi replicato alle 13; fra le 12 e le 13 andava in onda il rullo con i programmi della giornata, la mitica titolatrice con annessa un rubrica chiamata “La Rubrica” (scusate il gioco di parole), che altro non era che un mercatino in tv, ovvero vendita, scambio e ricerche e offerte di lavoro; a questo proposito ricordo le migliaia di lettere che arrivavano da tutta la Romagna e che spesso non riuscivamo a smaltire. Costo dell’inserzione lire 5000, e questa era in onda per circa una settimana! Alle 14,30 la linea passava ad Antenna Nord di Milano fino all’incirca alle 23,10 quando lo Studio BZ mandava in onda il classico film erotico di turno, che riscuoteva un successo incredibile! Quindi la differita dei programmi di Antenna Nord fino circa alle 03 del mattino. Tra i programmi figurava come avete citato anche voi il Telesprint che veniva irradiato il sabato alle 17,45; per il resto il sabato e la domenica la programmazione era la stessa dei giorni feriali.
Questo palinsesto and avanti fino ai primi mesi del 1980 quando ANTENNA NORD di Milano venne sostituita dall’allora nascente Canale 5 che ancora si chiamava Tele Milano 58.
Lo Studio Bz non produceva nulla in proprio ma mandava in onda programmi gi confezionati come i film-telesprint-video clip etcc…oltre naturalmente alla ripetizione dei programmi di Antenna Nord dell’allora editore Edilio Rusconi, fino all’avvento di Berlusconi e alla nascita di Italia 1.

Nello stesso periodo, proprio mentre nasceva il colosso Canale 5, gli editori de "Il F" accesero un segnale su Rimini chiamato il F tv ripetendo il segnale di Canale 5, o meglio Tele Milano58 come si chiamava all'epoca prima di diventare network! Ovviamente gli Zoffoli erano molto arrabbiati per questo ed Il F Tv ebbe vita breve! Il canale di trasmissione purtroppo non lo ricordo!

Questo quanto vi volevo segnalare e la fonte il sottoscritto in quanto lavorai come tecnico di emissione proprio nel periodo sopra citato!".

Ringrazio molto il sig. Vincenzo Tullio per queste preziose e rare informazioni.

Teleradio Gi Emme
Sempre il sig.Vincenzo Tullio scrive su questa ulteriore tv di Cesenatico:
"Per ci che riguarda l’amico Enrico Branzanti, che io ho conosciuto tra il 1980 ed il 1985, vi posso dire che lo stesso era proprietario di una delle emittenti radiofoniche pi seguite della costa nel periodo 1977-1984, ovvero Radio Gi Emme Cesenatico 103.7 Mhz, a cui affianco’ per un breve periodo anche la televisione Tele Radio Gi.Emme, che purtroppo ebbe vita breve in quanto sub un furto di apparecchiature per ben 2 volte! Io personalmente ho lavorato per Gi Emme negli anni sopra citati come conduttore radiofonico.
Radio Gi.Emme non era una piccola radio, ma un'emittente di grande ascolto in riviera; in estate era tra le pi seguite, e i migliori conduttori delle varie Radio Milano International o Radio Studio 105 trasmettevano su Radio Gi Emme, primo fra tutti il mitico "Leonardo" Leopardo, scomparso di recente, che per varie estati si trasferiva con il suo programma per tutto il mese di Agosto su Radio Gi.Emme! Gi Emme in quegli anni faceva moda sulla costa!

Dalla radio Branzanti poi volle tentare la strada della tv e fece nascere tra il 1977 e il 1978 Tele Radio Gi.Emme con attrezzature d'avanguardia per l'epoca e molti programmi autoprodotti. Tra questi il noto "Paesaggio romagnolo ",che andava in onda tutti i giorni anche in radio fra le 12.30 e le 14. Poi per una serie di fattori negativi, vedi anche i 2 furti subiti, Branzanti chiuse con l'esperienza tv e si ributt nella radio. Il canale di trasmissione era il 55 Uhf e la postazione credo fosse Monte Maggio o Monte Cavallo, insomma Bertinoro. Il marchio della tv, come del resto quello della radio, era ovviamente un bel gatto con le cuffie in testa!"

Anche qui ringrazio molto il sig. Vincenzo Tullio.

punto di partenza    indice palinsesti storici   telericordi   ZeroZeroAmici